VIAGGIO IN NEPAL Kathmandu – Bhaktapur – Chitwan – Pokhara – Bandipur

Data:  11- 21 marzo

Durata:  11 Giorni / 8 Notti

Prezzo: € 1.990


Viaggio in Nepal

Disteso ai piedi delle spettacolari vette dell’Himalaya, il regno del Nepal è una terra di paesaggi straordinari e antichi templi, percorsa dai sentieri più belli del mondo. È un paese povero, ma ricco di bellezze naturali, di storia e di cultura. Il Nepal ha sempre esercitato un certo fascino nell’immaginario degli Occidentali, ma se ci andate non riuscirete più a dimenticarlo. Molti viaggiatori, infatti, ci tornano, armati di voglia di conoscere e apprezzare ancor di più la complessità della sua bellezza, della sua arte e della sua cultura. Un viaggio in Nepal che in questo itinerario vede protagonista il Parco nazionale di Chitwan, che copre un area di 932 km², ed è il più
antico del Nepal. Fu creato nel 1973, e divenne patrimonio dell’umanità nel 1984.


1° Giorno:

11 marzo 

Pisa – Volo

Ritrovo dei Sig.ri partecipanti in aeroporto a Pisa. Operazioni di check-in, controllo bagagli e partenza con volo di linea

Qatar Airways alla volta di Kathmandu, via Doha. QR 134 PSA (PSA) – DOHA (DOH) 15.40 – 23.45

Pasti e pernottamento a bordo.


2° Giorno:

12 marzo

Volo – Kathmandu 

QR 652 Doha (DOH) – KATHMANDU (KTM) 03.05 – 10.15

All’arrivo all’aeroporto di Kathmandu, incontro con l’assistente, trasferimento in hotel e pranzo. Nel pomeriggio, visita di Durbar Square e del tempio della Royal Kumari(la dea bambina che incarna la dea Taleju). Sosta presso Hanuman Dhoka ed Kastmandap, un tempio in legno ricavato da un solo albero, antica residenza dei reali nepalesi (attualmente in ricostruzione a causa dei danni causati dal terremoto del 2015). Rientro in hotel, cena e pernottamento.


3° Giorno:

13 marzo

Kathmandu – Bhaktapur – Pashupatinath – Boudhanath – Kathmandu

Prima colazione in hotel. Dopo di che, partenza per visitare Bhaktapur, probabilmente la più interessante delle tre città della Valle di Khatmandu: visiteremo la sua piazza Durbar, che, sebbene la più grande di Katmandu, ha meno templi a causa di un terremoto nel 1934. Visitiamo anche il Nyatapola Temple, che, non è solo il tempio più alto della valle, ma anche uno dei migliori esempi di architettura tradizionale Newari.  Il centro storico conserva il fascino e l’aspetto di un tipico villaggio medievale, con gli stessi ritmi ed attività di un tempo. Le occupazioni principali sono la tessitura, la ceramica e il ventaglio, e le case sono tradizionalmente in mattoni con intricate sculture in legno per la decorazione. È quasi priva di traffico e le sue strade acciottolate si percorrono piacevolmente a piedi tra monasteri, cortili, piazze, santuari, vasche, templi. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento per Pashupatinath, il tempio più venerato del Paese. Il luogo è immerso nel verde, è attraversato dal fiume sacro Bagmati con dei ghat, scalinate che arrivano al fiume, in cui la gente del posto e i pellegrini effettuano abluzioni e riti funerari di cremazione. L’ingresso al tempio è severamente vietato ai non Indù. Proseguimento per Bodhnath, dove si ammira il maestoso stupa (monumento buddhista la cui funzione principale è quella di conservare reliquie), considerato il più grande al mondo. Si erge con quattro paia di occhi nella direzione cardinale, quattro per tenere d’occhio i comportamenti retti e prosperità umana. Attorno a questo monumento, è raccolta una comunità di tibetani che espongono nei loro negozi tappeti e altri articoli tipici di artigianato. Rientro in hotel per cena e pernottamento.


4° Giorno:

14 marzo

Kathmandu – Chitwan

Prima colazione in hotel. Partenza al mattino presto per il Parco Nazionale di Chitwan. Chitwan National Park si trova nella lussureggiante valle di Chitwan situata ai piedi delle catene montuose di Churia. È il primo parco nazionale del Regno ed è uno dei migliori parchi nazionali in Asia. Il Parco è famoso per la sua varietà di fauna selvatica, in particolare quella del Grande Rinoceronte cornuto. Arrivo in hotel, check in e pranzo. Nel pomeriggio iniziamo l’attività nel parco con la visita del villaggio Tharu. La comunità di Tharu risiede per tutta la lunghezza delle pianure Terai del Nepal, ma Chitwan è particolarmente popolare per la sua cultura tradizionale. Cena e pernottamento in hotel.


5° Giorno:

15 marzo

Chitwan

Sveglia presto al mattino e partenza per il safari nel parco sul dorso dell’elefante. Rientro in hotel per la prima colazione. Dopo ciò, giro in canoa sul fiume Rapati. Pranzo in hotel. Successivamente, Jeep Safari nella giungla, durante il quale faremo una sosta per la visita al Centro di allevamento coccodrilli. Cena con spettacolo di danza culturale Tharu.


6° Giorno:

16 marzo

Chitwan – Pokhara

Sveglia presto al mattino. Partenza per la passeggiata a piedi nel parco per il bird watching, per ammirare la stupenda flora e fauna locale. Rientro in hotel per la prima colazione. Partenza in direzione Pokhara. Pranzo lungo il percorso. Pokhara ha incantato i visitatori di tutto il mondo con le rare combinazioni di cime innevate e laghi e fiumi alimentati a neve. La serenità del lago Phewa accompagnata dalla grandiosità di Machhapuchhre crea un ambiente di pace e magia. Pokhara è la patria di fitte foreste, fiumi zampillanti, laghi lucidi e la vista dell’Himalaya famosa in tutto il mondo. Arrivo in hotel, check in, cena e pernottamento.


7° Giorno:

17 marzo

Pokhara – Escursione a Sarangkot

Di primissima mattina, partenza per Sarangkot, 9 km a nord-ovest di Pokhara, che è una delle destinazioni turistiche più popolari in Nepal per ammirare l’alba. Il luogo offre uno spettacolare panorama dell’intera catena dell’Annapurna, che si estende da est a ovest con gli insediamenti rurali incontaminati proprio sotto quelle vette imponenti. Rientro in albergo per la prima colazione. Successivamente, escursione nei dintorni del lago, per vedere la Pagoda della Pace. Questa pagoda è situata sulla cima di una collina sulla sponda meridionale del lago Phewa. Ha quattro immagini di Buddha rivolto in quattro direzioni. La Pagoda è uno spettacolo impressionante e la sua posizione sulla collina domina una vista grandiosa. È un ottimo punto di osservazione, ed offre una vista spettacolare sulla gamma dell’Annapurna e sulla città di Pokhara. Pranzo in corso d’escursione. Proseguimento delle visite: Davis Fall’s, una cascata che si trova a 2 km dal centro di Pokhara; Gupteswor Mahadev Cave, una delle grotte più lunghe del Nepal.  Infine, giro in barca sul lago Fewa (o Phewa) lungo 1.5 km, il secondo lago più grande del Nepal, che offre una vista eccellente sulle montagne e sui loro riflessi sul lago. A fine giornata, rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.


8° Giorno:

18 marzo

Pokhara – Bandipur – Kathmandu

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Khatmandu. Lungo il percorso, sosta per visitare Bandipur, pittoresca cittadina situata ai piedi dell’Himalaya, una terra famosa per le sue bellezze naturali, come per l’ospitalità della sua gente. Bandipur si trova a metà strada tra la capitale Kathmandu e Pokhara, un’altra popolare destinazione turistica. Situato su una collina, Bandipur affascina il visitatore con il suo fascino culturale e il paesaggio incontaminato. Questa città ha conservato il suo sapore antico, e si presenta ai turisti con un inebriante mix di storia, architettura, panorami incredibili, grotte impressionanti e paesaggi incontaminati. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio, arrivo a Khatmandu. Sistemazione in hotel, resto della giornata libera per relax o visite d’interesse individuale. Cena e pernottamento in hotel.


9° Giorno:

19 marzo

Kathmandu – Swayambhunath – Kirtipur – Patan

Dopo la prima colazione, partenza visita dello stupa Swayambhunath, situato su un’altura che domina la capitale, ed uno dei templi buddisti più rappresentativo del Nepal. È noto anche come “tempio delle scimmie”, per via delle numerose scimmie che popolano il sito. Swayambhunath si dice che questo Stupa buddista abbia 2000 anni. Lo Stupa, che costituisce la struttura principale, è composto da un solido  emisfero di mattoni e terra a sostegno di un’alta guglia conica ricoperta da un pinnacolo di rame dorato. Dipinti sulla base a quattro lati della guglia sono gli occhi che tutto vedono di Lord Buddha. Questa collina è un mosaico di piccoli templi, Santuari e Pagode. Pranzo in corso d’escursione. Proseguimento per Kirtipur. Kirtipur, l’antica città del Nepal il cui nome deriva da Kirti che sta per “Gloria” e “Pur” che significa città. L’antica città di Kirtipur è una fortezza naturale e ha una cultura e una storia molto ricca.Storicamente, la città è famosa per la sua resistenza contro l’invasione di Gurkha guidata da Prithvi Narayan Shah nel 17 ° secolo. Ci sono numerosi piccoli e grandi templi, stupa in giro per la città. Le principali attrazioni della città sono lo Stupa di Chilamachu, il tempio di Bagh Bhairav e il tempio di Uma Maheshwar. Città contadina e mercantile, conserva ancora begli esempi di decorazioni di legno intagliato ed edifici in mattoni che si ergono su terrazze collegate da viuzze ripide. Proseguimento in direzione Patan. Patan anche conosciuta come Lalitpur è la città delle belle arti, racchiusa in 4 stupa che si dice fossero costruite nel III secolo d.C., dall’imperatore Ashoka. La piazza Durbar, il Patan Durbar che ospita una collezione in bronzo, il tempio di Krishna costruito dal re Siddhi Narsingh Malla, Hiranya Varna Mahavihar e il tempio Mahaboudha. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


10° Giorno:

20 marzo

Kathmandu – volo

Prima colazione in hotel. Mattina a disposizione e pranzo libero. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

QR 651 KATHMANDU (KTM) – DOHA (DOH) 20:35 – 23:45


11° Giorno:

21 marzo

Volo – Pisa

QR 135 DOHA (DOH) – PISA (PSA) 01:55 – 06:40

Arrivo in Italia in mattinata presto. Rientro libero alle proprie abitazioni.




I vostri hotels (o similari)

Kathmandu

Mulberry Hotel 4*

Chitwan

Jungle Villa Resorts 4*

Pokhara

Atithi Resort & Spa 4*


Passaporto: Per l’ingresso in Nepal il passaporto deve avere validità residua di almeno sei mesidalla data di ingresso nel Paese, e più due pagine libere.

Visto: Il visto d’ingresso è obbligatorio, ma si ottiene direttamente all’ingresso nel Paese,presso l’aeroporto di Kathmandu, presentando il passaporto e due foto tessera. Il costo è di USD 25,00 (è possibile anche pagare la cifra equivalente in Euro).


Quotazione individuale in camera doppia

Minimo 15 partecipanti

Quota € 1.990

Supplemento singola € 360

La quota comprende:

Voli Qatar con partenza da Pisa in classe economy come da prospetto • Tasse aeroportuali (pari a € 135,66 al 28/08/2019) • Sistemazione negli hotels indicati come da prospetto “I Vostri Hotels”, o similari. • Tutti i trasferimenti in pullman privato con aria condizionata • Guida/accompagnatore parlante italiano per il tour • Trattamento di pensione completa dal pranzo del 2° giorno alla colazione del 10° giorno • Tutte le visite e gli ingressi ai siti come da programma • Giro in barca sul lago Phewa a Pokhara • Attività nella giungla a Chitwan Resort • Accompagnatore Reporter Live dall’Italia • Assicurazione medico-bagaglio (massimale di € 8.000)

La quota non comprende :

Visto d’ingresso in Nepal (25 usd) • Bevande ai pasti • Pasti diversi da quelli indicati • Mance, facchinaggi e spese personali • Eventuale adeguamento tasse aeroportuali, carburante, tasso di cambio e costi ingressi • Assicurazione annullamento, pari al 7% dell’intero importo del viaggio • Tutti i servizi non espressamente indicati in “Servizi Inclusi”


In caso di recesso o di rinuncia da parte del Viaggiatore, egli avrà diritto al rimborso del costo del viaggio al netto delle penalità seguenti: – dal giorno successivo alla prenotazione fino a 60 giorni prima della partenza 30% – da 59 a 30 giorni prima della partenza 40% – da 29 a 20 giorni prima della partenza 50% – da 19 a 15 giorni prima della partenza 75% – da 14 a 4 giorni prima della partenza 90% – da 3 a 0 giorni prima della partenza 100% (i giorni indicati sono da intendersi lavorativi.) L’intera quota per annullamenti successivi o in caso di mancata presentazione alla partenza. Il Viaggiatore potrà, facoltativamente sottoscrivere polizze assicurative richiedendole contestualmente alla prenotazione del viaggio. Nel caso in cui siano già stati emessi i biglietti aerei, dovrà essere corrisposto l’intero importo del biglietto (ad eccezione di parte delle tasse aeroportuali) più le percentuali indicate sopra per la parte dei servizi a terra, oltre alle penalità relative a conferme per altri servizi non rimborsabili.


CONDIVIDI:

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

About the Author

By admin / Administrator, bbp_keymaster

Follow admin
on Ott 19, 2019

Contattaci:

Il tuo nome (necessario)

La tua email (necessaria)

Oggetto

Il tuo messaggio

Seguici!

Facebook