VIAGGIO IN IRAN

Data:  4 – 13 settembre

Durata:  10 Giorni / 8 Notti

Prezzo: € 2.290


1° Giorno:

4 Settembre 2018

Arezzo/Valdarno/Firenze – Pisa – Volo – Tehran

Ritrovo dei partecipanti in luogo da stabilire e partenza in bus privato per l’aeroporto di Pisa, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Teheran via Istanbul. Pernottamento a bordo.


2° Giorno:

5 settembre 

Teheran

Arrivo all’aeroporto di Teheran (ore 01.30), disbrigo delle pratiche relative al visto ed incontro con la guida parlante italiano. Trasferimento in hotel. Tempo per il riposo.Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di Teheran, popolosa capitale (12 milioni di abitanti) dell’Iran moderno. Situata a 1100 metri di altitudine, alle pendici dei monti Alborz , è la sede del governo nonché il centro delle attività commerciali e imprenditoriali del paese. Dopo il giro della città visiteremo il Museo Archeologico che ripercorre la storia dell’arte e della cultura iranica, attraverso reperti archeologici che vanno dal 6 mila a.C. fino al periodo islamico. Cena e pernottamento in hotel.


3° Giorno:

6 settembre

Teheran – Kashan – Isfahan

Prima colazione e partenza per Isfahan. Sul tragitto visita di Kashan: città carovaniera ai margini del deserto del Dasht–e-Kavir. La città vecchia presenta ancora tutte le caratteristiche delle architetture del deserto. A Kashan infatti sono state restaurate le più belle e sontuose residenze private. Lo stile è prevalentemente Qajar, con specchi e vetri colorati, stucchi straordinari, cortili interni, cupole impreziosite da pitture impeccabili. Il tutto costruito con quell’ancestrale sapienza architettonica che, nel rispetto dell’ambiente, e con l’uso di materiali coevi, consente di vivere in dimore fresche e ventilate anche nel torrido clima estivo del deserto. Bagh-e-Fin o giardino di Fin, disegnato per lo Shah Abbas I, a immagine del paradiso, dove l’acqua scorre limpida e i fusti di alberi sempre verdi si piegano dolcemente al più lieve alito di vento. Visiteremo le dimore storiche di Borujedi e Tabatabayi e Moschea e scuola religiosa di Agha Bozorgh. Arrivo a Isfahan e sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.


4° Giorno:

7 settembre

Isfahan

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita d`Isfahan, la città che Shah Abbas I (1587-1629) , della dinastia Safavide , elesse a sua capitale, e che pianificò ed abbellì fino a farne la perla del rinascimento persiano. Visita alla straordinaria Moschea del Venerdì (Jame` Masjid) meno appariscente di quella dello Shah, ma più antica, articolata e interessante. Si visitano tre importanti ponti sul fiume Zayandeh-Rud: il Ponte Sio Se Pol (o delle 33 arcate), il Ponte Khaju (Pol-e-Kaju) ed infine il ponte Shahrestan del periodo sassanide. Cena e pernottamento in hotel.


5° Giorno:

8 settembre

Isfahan

Prima colazione. Prosegue la visita della città. Vedremo il quartiere armeno con le sue chiese e cattedrali. La Chiesa apostolica armena è la chiesa nazionale più antica della cristianità e. una delle prime comunità cristiane. Visita al Padiglione Hasht Behesht, piccola meraviglia dell’architettura di corte. Visiteremo anche il Palazzo delle 40 colonne o Chehel Sotun è il padiglione dove il re accordava le udienze. E’ affrescato, secondo una tradizione antica, con pitture che rappresentano eventi storici dell’epoca. Alcune pitture risentono dell’influenza europea, altre mantengono lo stile della miniatura delle corti persiane. Deriva il suo nome dalle colonne del talar che si riflettono nell’acqua della vasca antistante. Cena e pernottamento in Hotel.


6° Giorno:

9 settembre

Isfahan– Meibod – Yazd

Prima colazione in hotel. Partenza per Yazd. Lungo il tragitto ci fermeremo nella cittadina di Meybod, particolarmente interessante per un gruppo di edifici che esemplificano le grandi capacità costruttive degli architetti persiani: un Caravanserraglio, la Ghiacciaia e le Torri dei Piccioni. Arrivo a Yazd. Vedremo le Torri del Silenzio, dove venivano adagiati i corpi dei defunti, offerti come cibo agli uccelli, e l’Atash-Kadeh, in cui si conserva il fuoco sacro. Cena e pernottamento in hotel.


7° Giorno:

10 settembre

Yazd – Shiraz

Prima colazione. Visita della città di Yazd, una delle più interessanti dell’Iran e antico centro Zoroastriano. La Moschea del Venerdì, dal cui portale, pistach, si slanciano i due minareti più alti dell’Iran. Passeggeremo nella città vecchia, circondata da mura, fra raffinati esempi di case tradizionali. Il museo dell’acqua dove saranno apparenti i sistemi d’irrigazione sotterranei, qanat, che hanno reso fertili e coltivabili gli aridi terreni dell’altipiano. Visita della piazza d’Amir Chakhmagh. Partenza per Shiraz. Cena e pernottamento in hotel.


8° Giorno:

11 settembre

Shiraz

Prima colazione. Visita della capitale del Fars, città molto antica, che conobbe momenti di prosperità e di decadenza. Nel 1760, Karim Khan Zand, la elesse capitale del suo breve regno. Proprio agli Zand, e ai loro successori, i Qajar, (1796-1925), che in qualche modo ne sposarono l’ispirazione artistica, si deve l’incanto di questa piacevole città. Certo i giardini di rose e gli usignoli cantati dai poeti non ci sono quasi più, restano un’immagine letteraria, ma nondimeno il profumo delle rose e della vita di corte è ancora lì. Karim Khan Zand vi costruì la Cittadella, (Arg e Karim Khan), sua residenza privata, il delizioso padiglione ottagonale, dove riceveva gli ambasciatori stranieri. Bel Bazar, unico in Iran per l’architettura in mattoni dipinti, cui un secolo dopo fu aggiunto il caravanserraglio Saray-e-Moshir. Moschea Vakil, con l’incantevole decorazione naturalistica di alberi ieratici e ghirlande di fiori appassiti, che fu l’ossessione di Pierre Loti, e la cui sala di preghiera invernale è sostenuta da 48 colonne monolitiche. Visita di l’Hammam -e – Vakil, che fa parte del complesso di Zandeyieh. La visita della Moschea Rosa o Nasirol-Molk risalente al XIX secolo. Visita alla tomba di Hafez, grande poeta iraniana (1310-90) che qui è onorato e dei cui versi sono tuttora permeate la lingua e la cultura persiana. Cena e Pernottamento in Hotel.


9° Giorno:

12 settembre

Shiraz – Persepolis – Naghshe Rostam – Shiraz

Dopo colazione, visita dei due importati siti archeologici degli Achemenidi e dei Sasanidi. La città è composta da diversi palazzi: dell`Udienze, dell` Uomo con le ali, della Residenza, dei Guardiani, il Tempio del fuoco, e poi il famoso Mausoleo di Ciro, Padre della storia, liberatore degli Ebrei di Babilonia e fondatore del primo codice dei diritti dell’uomo, dell’uguaglianza, dell’Unità e della Fratellanza. Ritorno a Shiraz. Pernottamento in Hotel. Cena e Pernottamento in Hotel.


10° Giorno:

13 settembre

Shiraz – Volo – Pisa – Firenze/Valdarno/Arezzo

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia (ore 03.00). Arrivo a Pisa via Istanbul. Rientro nei luoghi di provenienza con bus privato. L’itinerario e l’ordine delle escursioni può subire variazioni, senza pur variarne il contenuto. Fine del viaggio e dei servizi.


 

 

 

I VOSTRI HOTEL

TehEran

Enghelab 4 *

Isfahan

Safir 4 *

Yazd

Hotel Giardino Tradizionale Moshir

Shiraz

Aryo Barzan 4 *

 

 

 

 

 

 

Quotazione individuale Min. 25 pax

In camera doppia € 2.290

Supplemento singola € 290

La quota comprende:

Trasferimento Arezzo/Valdarno/Firenze – Pisa Aeroporto A/R • Volo di linea Turkish da Pisa A/R • Tasse aeroportuali pari a € 212 al 01/12/2017 • Trasferimenti da e per aeroporto • Numero di referenza per l’ottenimento del visto • Sistemazione negli hotel indicati in prospetto similari • Trattamento di mezza pensione (colazione e cena in hotel/ristorante) • Bus a disposizione e servizio di mini-bar nei tragitti • Guida culturale parlante italiano per tutto il viaggio • Ingressi ai musei e ai siti archeologici indicati in programma • Visto Iran (€ 80) • Assicurazione medico e bagaglio (massimale spese mediche € 8.000) • Accompagnatore Reporter Live dall’Italia

La quota non comprende :

Mance • Pranzi • Bevande ai pasti • Facchinaggio in hotel e in aeroporto • Extra in genere e di carattere personale • Assicurazione annullamento pari al 7% della quota viaggio • Eventuale adeguamento tasse aeroportuali • Tutto quanto non espressamente riportato in “la quota comprende”.

 

RINUNCE : In caso di recesso o di rinuncia da parte del Viaggiatore, egli avrà diritto al rimborso del costo del viaggio al netto delle penalità seguenti: – dal giorno successivo alla prenotazione fino a 60 giorni prima della partenza 30% – da 59 a 30 giorni prima della partenza 40% – da 29 a 20 giorni prima della partenza 50% – da 19 a 15 giorni prima della partenza 75% – da 14 a 4 giorni prima della partenza 90% – da 3 a 0 giorni prima della partenza 100% i giorni indicati sono da intendersi lavorativi. L’intera quota per annullamenti successivi o in caso di mancata presentazione alla partenza. Il Viaggiatore potrà, facoltativamente sottoscrivere polizze assicurative richiedendole contestualmente alla prenotazione del viaggio. Nel caso in cui siano già stati emessi i biglietti aerei, dovrà essere corrisposto l’intero importo del biglietto (ad eccezione di parte delle tasse aeroportuali) più le percentuali indicate sopra per la parte dei servizi a terra, oltre alle penalità relative a conferme per altri servizi non rimborsabili.

DOCUMENTI DI INGRESSO

Passaporto: necessario. Per entrare nel Paese per motivi di turismo è necessario possedere il passaporto, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso in Iran. Non viene concesso il visto di ingresso sui passaporti che riportano il visto o il timbro di ingresso in Israele.

VISTO

Visto d’ingresso: necessario. All’arrivo in aeroporto a Teheran i cittadini italiani possono richiedere un visto di ingresso turistico della durata di trenta giorni; previa compilazione di un formulario e presentazione dei seguenti documenti: • passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi; • una fotografia formato 3×4 cm; • biglietto di ritorno non oltre i 14 giorni dall’arrivo  Assicurazione sanitaria  Numero di referenza

*Assicurazione sanitaria: la emettiamo noi. **Numero di referenza (supporto visto): Lo richiediamo noi al ministero degli affari esteri di Teheran. Per fare questa richiesta dovrete fornirci: la scansione della prima pagina del passaporto dove ci sono i dati personali+ la scansione della fototessera + modulo compilato (che vi invieremo successivamente). Il visto costa 80 euro (incluso nella quota viaggio)

 

CONDIVIDI:

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

About the Author

By admin / Administrator, bbp_keymaster

Follow admin
on Mar 20, 2018

Contattaci:

Il tuo nome (necessario)

La tua email (necessaria)

Oggetto

Il tuo messaggio

Seguici!

Facebook